Decluttering post feste: inizia l’anno con leggerezza

Decluttering post feste: inizia l’anno con leggerezza

Le festività natalizie sono un periodo meraviglioso, ricco di gioia, regali e, ammettiamolo, anche un po’ di caos. Tra decorazioni, pacchetti regalo, e nuovi acquisti, la nostra casa può trasformarsi in un caotico raccoglitore di oggetti e ricordi. 

Ma cosa succede quando le luci dell’albero si spengono e la vita quotidiana riprende il suo corso? Capita spesso di sentirsi sopraffatti dal disordine, dalla necessità di rinnovare e alleggerire la casa.

Fai spazio al nuovo

In questo articolo condividerò con te tecniche semplici ma efficaci per selezionare ciò che realmente ci serve, liberandoci di ciò che non ha più un posto nella nostra vita. Ti mostrerò come organizzare al meglio gli spazi, sfruttando soluzioni creative e funzionali che si adattano al tuo stile di vita.

Non importa se sei una veterana del decluttering o se è la tua prima volta, il mio approccio all’organizzazione è sempre lo stesso: amichevole, comprensivo, e soprattutto, senza stress, come ti racconto in questo articolo.

Ricorda, l’obiettivo è creare uno spazio che rifletta chi sei e che ti permetta di vivere la tua vita al meglio. Preparati a fare spazio a nuove esperienze, energie e, perché no, nuovi inizi. È il momento di salutare il caos delle feste e dare il benvenuto a un anno pieno di novità e serenità

 



Ritrova il tuo spazio: l’arte del decluttering

Dopo le festività, tornare alla normalità può sembrare un’impresa, soprattutto quando ci ritroviamo circondati da oggetti che hanno riempito la nostra casa durante questo periodo. Il decluttering non è solo un modo per riordinare o per affrontare il cambio di stagione, ma è anche un’opportunità per riscoprire e valorizzare i nostri spazi.

Ecco come puoi farlo in modo efficace e consapevole.

 

  • Identifica cosa ha valore per te
    Non si tratta solo di valore materiale, ma anche emotivo. Conserva solo ciò che ti è utile, ti rende felice o ha un significato speciale. Questo processo di selezione ti aiuterà a circondarti di oggetti che arricchiscono la tua vita. Ricordati che qualsiasi oggetto, potenzialmente, ha un’utilità, il segreto sta nel trovare quella reale, simulando concretamente come utilizzarlo.

 

  • Suddividi in categorie
    Semplifica il processo dividendo i tuoi oggetti in categorie gestibili, come abbigliamento, accessori, libri, decorazioni, ecc. Inizia con una categoria che ti sembra meno difficile da organizzare: ti aiuterà a guadagnare fiducia e slancio man mano che procedi. Io. per esempio parto sempre dalla cucina, zona in cui sono presenti categorie più semplici da selezionare, cerca anche tu di trovare la zona che ti coinvolga emotivamente di meno, sarà più facile procedere senza perdere la motivazione.

 

  • Segui una strategia
    Crea spazi specifici in casa dove mettere gli oggetti per ciascuna di queste categorie e, per ogni oggetto, decidi se tenerlo, donarlo o venderlo. Questo sistema ti aiuterà a mantenere l’ordine e a procedere con metodo. Dopo aver finito la selezione, dedicati alla scelta degli organizer e dei contenitori, sarà più semplice capire se e quali ti servono, in base alle quantità presenti e allo spazio utilizzato.

 

  • Goditi i tuoi spazi rinnovati
    Dopo il decluttering, prenditi un momento per apprezzare lo spazio che hai creato. Goditi la sensazione di leggerezza e libertà che proviene dall’avere meno cose, ma più significative. Puoi pensare di registrare i tuoi progressi attraverso le fotografie: fai la foto dello spazio prima del tuo intervento e, successivamente a lavoro finito, vedrai che soddisfazione!

 

Ricorda, il decluttering è una grande opportunità per riconnetterti con te stesso, aumentando la consapevolezza su ciò che realmente conta nella tua vita.

 


Soluzioni creative salvaspazio

È il momento di passare alla pratica: come facciamo a sistemare tutto senza sovraffollare i nostri spazi abitativi? La risposta sta nell’organizzazione creativa e nelle soluzioni salvaspazio.

 

  • Rivedi e riordina le decorazioni
    Mentre smonti le decorazioni natalizie prenditi un momento per valutare ogni articolo: è ancora in buone condizioni? Ti piace ancora come l’anno scorso? Se la risposta è no, considera di donarlo o di riciclarlo. Usa contenitori trasparenti per conservare le decorazioni che desideri tenere, etichettandole per facilitare il ritrovamento l’anno prossimo. Ho realizzato questo video con alcuni consigli pratici su questo tema.

 

  • Trova un posto per ogni regalo
    Ogni regalo ricevuto dovrebbe avere un suo posto nella tua casa. Se hai ricevuto qualcosa che sostituisce un oggetto vecchio (come un elettrodomestico o un capo di abbigliamento), assicurati di liberarti del vecchio. Per fare spazio ai nuovi oggetti, considera di riorganizzare e ottimizzare l’occupazione di armadi o cassetti. Se, ti accorgi di non avere spazio a sufficienza o l’oggetto ricevuto non è di tuo gusto, potresti pensare di donarlo a qualcuno che lo apprezzerebbe.

 

  • Sfrutta le soluzioni verticali
    Le pareti sono spesso trascurate quando si tratta di organizzazione: mensole, ganci, e scaffali possono essere incredibilmente utili per liberare spazio sul pavimento. Questa strategia è particolarmente utile in cucina, nei bagni e nel ripostiglio/cantina, dove lo spazio è spesso limitato.

 

  • Usa contenitori multifunzione e divisori
    Prediligi contenitori che possono essere impilati o che si inseriscono perfettamente negli spazi esistenti, infatti è fondamentale prendere le misure per azzeccare le dimensioni giuste, senza improvvisare. I divisori per cassetti sono utili per mantenere in ordine piccoli oggetti come gioielli, accessori o utensili da cucina. 

 

  • Pensa fuori dagli schemi
    A volte le soluzioni migliori vengono da idee non convenzionali. Ad esempio, un carrello da bar può trasformarsi in un pratico contenitore per materiali artistici o attrezzi da giardinaggio. Un vecchio mobile può diventare un elegante arredo che ti permette di tenere in ordine il corridoio ecc.

 

Ricorda, l’obiettivo è creare uno spazio che non solo sia esteticamente gradevole, ma anche funzionale e rilassante. Con un po’ di creatività e pianificazione, puoi trasformare il caos festivo in un’opportunità per rinnovare e rivitalizzare i tuoi spazi abitativi.

 


Un nuovo inizio: il decluttering come rituale di rinnovamento 

Il decluttering non è solo un’attività pratica per mantenere la casa ordinata; è anche un potente rituale di rinnovamento. Dopo l’abbondanza e il caos delle festività, dedicarsi al decluttering può essere un modo per ristabilire equilibrio e armonia nella propria vita. Vediamo come trasformare questo processo in un rito personale per l’inizio dell’anno nuovo.

 

Decluttering come momento di riflessione

Prima di iniziare, prenditi un momento per fare delle considerazioni sui tuoi obiettivi e sulle tue intenzioni per il nuovo anno. Che tipo di spazio vuoi creare? Come vuoi sentirti nella tua casa? Questo momento di riflessione aiuta a dare un senso più profondo al tuo decluttering.

Se non sai da dove partire, ti consiglio di farti guidare dal mio libro La casa leggera. Il quaderno uno strumento pratico che ti aiuta a pianificare schematicamente la riorganizzazione generale della tua casa.

 

Libera spazio per nuove possibilità

Mentre fai decluttering, pensa a ciò che stai facendo come a un atto simbolico di apertura verso nuovi scenari. Ogni oggetto che lasci andare è un invito a nuove esperienze, nuove persone e nuove opportunità. È un modo per dire “sì” al futuro senza essere appesantiti dal passato.

 

Decluttering come meditazione attiva

Tratta il processo di decluttering come una forma di meditazione attiva: concentrati su ogni oggetto, ascolta le tue intuizioni su cosa tenere e cosa lasciare andare. Questa pratica può aiutarti a sviluppare maggiore consapevolezza e presenza nel momento.

 

Mantieni l’ordine come pratica quotidiana

Infine, non considerare il decluttering come un evento isolato, ma come parte di una pratica quotidiana di mantenimento dell’ordine e dell’armonia nella tua vita. Questo approccio ti aiuterà a mantenere i benefici del decluttering durante tutto l’anno.

 


 

In conclusione, il decluttering dopo le feste può trasformarsi in un potente strumento per iniziare l’anno nuovo con un senso di chiarezza, leggerezza e rinnovamento. Non è solo una questione di riorganizzare gli spazi fisici, ma anche di rinnovare lo spazio interiore, creando un ambiente che sostiene la tua crescita personale e il tuo benessere.

 

Rispetto ai classici buoni propositi, che ci portano nel futuro caricandoci di obiettivi irrealistici e di un senso del dovere spesso estremo, il decluttering può essere una buona pratica per stare nel presente, per ascoltarsi e fare spazio a ciò che conta davvero.



Articoli correlati

Come creare uno spazio accogliente e ordinato per le giornate invernali

Dopo l’energia e il movimento delle feste, febbraio è il…

Natale senza stress: come arrivare preparati tra regali, menu e organizzazione della casa

Natale si avvicina. Contrariamente a quanto si possa pensare, questo…

Black Friday: le 5 domande da porsi per evitare acquisti inutili

Oggi voglio parlarti di un argomento che mi sta particolarmente…

Cambio di stagione: 5 accessori indispensabili, versatili e funzionali

L’autunno è arrivato e, oltre alla sua atmosfera un po’…

Come pianificare le vacanze: itinerario in Francia di due settimane

Questo è un articolo un po’ diverso, in cui ci…

5 TRUCCHI PER PREPARARE UNA VALIGIA ORGANIZZATA

Siamo a fine luglio, probabilmente anche tu sei alle prese…
Organizer per armadio

COSA FA E COME LAVORA UNA PROFESSIONAL ORGANIZER?

Scopri la mia professione, esplorando anche le pratiche di Decluttering…
Organizzare un trasloco

ORGANIZZARE UN TRASLOCO E AFFRONTARLO CON PIU’ LEGGEREZZA

È finalmente arrivato il momento di cambiare casa ma l’idea…

COME ORGANIZZARE IL LETTO CONTENITORE IN 4 STEP

Il letto contenitore è un’ottima soluzione per sfruttare al massimo…

4 Risposte

  1. Simona ha detto:

    Grazie infinite per i tuoi consigli .
    Un abbraccio
    Simona Cecchin

    1. Erika ha detto:

      Grazie a te Simona, per aver letto il mio articolo 🙂

  2. Lucia ha detto:

    Grazie Erika. Spiegazione molto approfondita e piena di ottimi spunti da cui partire.

    1. Erika ha detto:

      Grazie a te Lucia, sono felice che ti sia stato utile l’articolo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stai cercando una Professional Organizer?

CONTATTAMI

Regala
una consulenza

CHIEDI INFORMAZIONI

newsletter

Iscriviti alla Newsletter, per te una guida in omaggio

Resta sempre aggiornato: riceverai tips e curiosità ogni mese per tenere organizzata la tua casa, oltre ad un’utile guida in omaggio.